Licenziate 15 operatrici sociali della Cooperativa CSM di Battipaglia, oggi presidio di protesta

Un presidio di protesta si è svolto stamani a Pontecagnano, presso la sede del Piano di Zona S4, per iniziativa della CGIL Funzione Pubblica e della Nidil Cgil.

L’iniziativa per manifestare contro l’improvviso licenziamento di 15 operatrici sociali a tempo indeterminato della Cooperativa Sociale CSM Service di Battipaglia.

L’Azienda ha infatti deciso di licenziare 15 lavoratrici, ma dal prossimo 1 gennaio il numero, secondo il sindacato, potrebbe essere molto più consistente arrivando anche a 40.

Sulle ragioni di questi licenziamenti sentiamo il segretario provinciale della Nidil-Cgil, Antonio Capezzuto

Riascolta il collegamento in diretta QUI

Capezzuto della Nidil su licenziamento operatrici sociali

Lascia un Commento