Licenziamento per i dipendenti della stazione di servizio sulla A3 di Sala Consilina (AUDIO)

Sono 11 i dipendenti della stazione di servizio sulla A3 Salerno Reggio, all’altezza di Sala Consilina sud, tutti del Vallo di Diano, ai quali ieri sera è stata comunicata la chiusura dell’impianto da parte del gestore. Una chiusura che sarebbe frutto della vertenza in atto tra il gestore dell’area di servizio, Tarsia Petroli, e l’ENI.

Le prime avvisaglie si erano già avute lo scorso 23 Marzo quando lettere di licenziamento erano state recapitate agli stessi dipendenti. Una decisione che era stata revocata dopo  un’intesa trovata tra gestore ed ENI.

Da allora i dipendenti hanno continuato a lavorare senza percepire i propri stipendi né gli arretrati, fino alla nuova chiusura dell’impianto di questa mattina. I dipendenti, in segno di protesta, hanno occupato la stazione di servizio cui sono stati apposti i sigilli dal gestore.

Ne abbiamo parlato con il rappresentante sindacale della Cgil Angelo Petrazzuolo sul posto.

Riascolta qui l'intervista

Intervista protesta A3 area servizio Sala Consilina

Lascia un Commento