LETTO ALLA RADIO – La giovane Chiara Cetrulo la prossima ospite

Nuovo appuntamento con “Letto alla Radio”, la rubrica di Radio Alfa dedicata ai libri curata da Annavelia Salerno, in onda il lunedì alle 21 e in replica la domenica alle 20. L’ospite dell’appuntamento del 9 gennaio 2012 è la studentessa diciannovenne Chiara Cetrulo, di Eboli, che ha recentemente pubblicato il suo primo romanzo, scritto all’età di 15 anni, dal titolo “Gli occhi di un angelo”, edito da Aletti. Il romanzo è in libreria ma si può acquistare anche su internet, 99 pagine, 13 euro. L’intervista alla giovane autrice si potrà ascoltare in streaming su www.radioalfa.fm, e riascoltare per una settimana nella sezione “eventi-letto alla radio”.
E’ la storia di due amiche, Giorgia e Alessandra, una storia ambientata in provincia. “La protagonista è Giorgia, studentessa di pianoforte, appassionata di film francesi in bianco e nero, in difficoltà sentimentali per una storia finita male. Alessandra, invece, viene da un contesto diverso. E’ cresciuta con il padre dopo l’abbandono della madre. E’ una ragazza forte, matura, un’adolescente che ha affrontato molte difficoltà. Trascorsa una serata in un locale, Giorgia e Alessandra restano coinvolte in un incidente stradale. Finiscono in coma. Prima di perdere coscienza, però, Giorgia incrocia gli occhi di Marco, un amico di Alessandra. A questo punto il libro entra nel vivo. La narrazione si sdoppia: Giorgia e Alessandra si ritrovano lungo un viale alberato, tra persone che non conoscono. C’è gente seduta, gente che aspetta una chiamata. Alessandra si ambienta subito al nuovo scenario. Giorgia, no. Desidera di tornare a vivere. Nel capitolo reale cosa accade? C’è il dolore delle famiglie, dei parenti che vanno in ospedale, di Marco che, affascinato da quegli occhi, non fa mancare la sua presenza nel reparto di rianimazione dove sono ricoverate le due amiche. Il romanzo come si conclude? Alessandra muore, Giorgia si risveglia, inizia una lenta riabilitazione. Ritorna nei luoghi dov’era stata prima dell’incidente. L’amicizia con Marco si fa più intensa. Quando Giorgia torna nel locale, Marco è lì ad aspettarla. Quando lei va a fare l’esame di ammissione al conservatorio, Marco è in prima fila ad ascoltarla. Gli Occhi di un Angelo è una storia di amicizia e di amore, tra il mondo reale e surreale”. Una caratteristica del libro è rappresentata da alcune colonne sonore: ogni capitolo si conclude con una canzone di Lucio Battisti, Roberto Vecchino, Jovanotti.

Lascia un Commento