Lega B, manca il numero legale per la quarta volta. Commissariamento sempre più vicino

Ancora un nulla di fatto all’Assemblea elettiva della Lega B convocata oggi, ultimo giorno utile. Presenti 13 club su 22, due in meno di quelli necessari per dare il via ai lavori.

Assente il fronte favorevole all’elezione del patron della Salernitana, Claudio Lotito, che ha fatto così mancare il numero legale per la quarta assemblea consecutiva.

Ora il rischio commissariamento è sempre più vicino. Venerdì il Consiglio Federale sceglierà un reggente che, se confermato l’iter utilizzato anche per Lega Serie A, sarà Ezio Maria Simonelli.

In base alla normativa, il Consiglio darà un ultimatum di 30 giorni e se entro quel periodo non sarà eletto il nuovo presidente, la Lega B sarà commissariata.

Tra i nove club assenti, mancava anche, naturalmente, il rappresentante della società granata.

Un’impasse, secondo gli osservatori, che rappresenta un vantaggio proprio per Lotito, candidato alla presidenza insieme ad Andrea Corradino.

 

Lascia un Commento