Le zeppole di San Giuseppe tra storia e tradizione

Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico di molte regioni italiane. Secondo un’antica leggenda, dopo la fuga in Egitto con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera e per questo motivo, in tutta Italia, le zeppole divennero i dolci tipici della festa del papà, preparati per festeggiare e celebrare la figura di San Giuseppe. 

Secondo la tradizione, in Campania, le zeppole sono state inventate dalle suore del convento di San Gregorio Armeno.    

La prima ricetta pero’ la ritroviamo nel trattato di cucina di Ippolito Cavalcanti celebre gastronomo napoletano ed e’ del 1837. 

Ogni città ha la sua variante anche se l’elemento fondamentale che accomuna questi dolci è che devono essere fritti in abbondante olio. 

Negli ultimi anni, però, ha preso piede anche una variante al forno. 

Vi raccontiamo la storia delle “zeppole di San Giuseppe” nella puntata odierna di Eccellenze Salernitane in Tavola con lo scrittore e giornalista enogastronomico, Alfonso Sarno

la storia delle zeppole di San Giuseppe

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento