Le prostitute devono pagare le tasse. Lo stabilisce la Cassazione. Riascolta Enzo Carrella

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Le prostitute devono pagare le tasse. Lo dice la Cassazione, secondo la quale l’attività di meretricio è assimilabile al lavoro autonomo se svolta in forma abituale, ovvero rientra nella categoria dei "redditi diversi" se svolta, sempre autonomamente, ma in forma occasionale. L'abitualità incide anche sull'applicazione dell'IVA.

I chiarimenti dal commercialista Enzo Carrella al microfono di Annavelia Salerno

Enzo Carrella

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento