L’azione terapeutica della musica. La filosofia della Med Free Orkestra creata da Francesco Fiore

Quattro Paesi, tre continenti e cinque lingue diverse, la Med Free Orkestra è un'ensemble multietnica composta da diciassette musicisti provenienti da vari paesi del mondo, dall'Est all'Ovest, dal Nord e soprattutto dal Sud in un intrecciarsi di sonorità e di emozioni. La MED FREE ORKESTRA si è inventata il world pop… uno stile dal fascino trascinante da ammaliare anche grandi scrittori, come Erri De Luca, da tempo amico dell’orkestra e molte volte sul palco coi musicisti o artisti del calibro di Ennio Fantastichini, Claudio Santamaria, Andrea Satta, Baba Sissoko, Paola Turci, Franky HI NGR, Yannis Vassilakos, Nobraino, Roy Paci, Mbarka Ben Taleb e tanti altri.

A creare tutto ciò un salernitano, Francesco Fiore, che insieme ai suoi ragazzi, crede fortemente nell’azione “terapeutica” della musica anche nella battaglia alla povertà o nella sfida dell'accoglienza. La Med Free Orkestra è stata inviata anche a portare il proprio messaggio nei luoghi disperati delle migrazioni. 
Radio Alfa ha raccolto la toccante testimonianza di Francesco Fiore. 

Riascolta l'intervista realizzata da Ersilia Gillio

Francesco Fiore

Lascia un Commento