Lavoro nero in agricoltura a Montecorvino Pugliano, fermati 9 irregolari a bordo della stessa auto

E’ scattata alle prime luci di questa mattina un’operazione contro il lavoro nero in agricoltura condotta dai carabinieri di Montecorvino Pugliano. Ben nove persone di nazionalità marocchina sono state scoperte tutte a bordo di un’auto Passat Station Wagon (in foto) condotta da quello che si presume possa essere un caporale, di nazionalità marocchina. Tutti erano irregolari e senza documenti.

I nove extracomunitari, secondo le indagini, avevano fatto ingresso nello scorso mese di maggio in Italia attraverso uno sbarco a Lampedusa. Questa mattina all’alba erano diretti in un campo per essere impiegati nella raccolta del pomodoro.

Ancora in corso gli approfondimenti investigativi per  accertare le responsabilità del proprietario del terreno e le condizioni stabilite per le prestazioni di lavoro e la relativa paga. L’automobile, con targhe bulgare, priva di assicurazione e condotta senza patente è stata sottoposta a sequestro.    

Lascia un Commento