Lavoro, De Luca sollecita i Comuni ad aderire al Piano per il Lavoro della Regione

Dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, arriva la sollecitazione ai Comuni ad aderire con una delibera al piano per il lavoro della Regione Campania, mostrando la disponibilità a prendere i giovani selezionati dal Formez per coprire i buchi in pianta organica con l’impegno della Regione di pagare per un anno e del Comune a stabilizzarli poi con contratto a tempo indeterminato.

“Il piano per il lavoro della Regione – ha spiegato il governatore nel suo intervento a Lira Tv – costa 110 milioni di euro, sia per pagare i corsi di formazione, sia per le spese per concorsi perché ci saranno decine di migliaia di partecipanti”.

De Luca ha ricordato che nel suo piano per il lavoro si farà una graduatoria pubblica che durerà tre anni, quindi oltre a quelli che andranno a lavorare nei Comuni che aderiscono, la graduatoria potrà essere usata anche per altri enti pubblici. L’obiettivo principale è il lavoro.

Lascia un Commento