Lavoro: Campania, ecco le occasioni per giovani e imprese

Opportunità di lavoro per giovani e imprese della Campania nel Piano di azione “Campania al lavoro”, varato alla fine del 2010 dalla Regione Campania e tuttora valido. Tra le misure contenute nel Piano vi sono l’apprendistato, gli incentivi per chi assume disoccupati di lunga durata e interventi per i giovani e le donne. Alcune di queste misure si ritrovano, in forme e modalità simili, nei provvedimenti del pacchetto lavoro del Governo.
L’assessorato regionale al Lavoro della Campania ricorda fra le misure da poter sfruttare gli incentivi di 5.000 euro per le imprese che assumono disoccupati di lunga durata; la stessa cifra è prevista anche per le imprese che assumono giovani dai 18 ai 29 anni attraverso un contratto di apprendistato professionalizzante. Oltre alla misura di incentivo per la stipula del contratto, la Regione Campania si è dotata di un nuovo testo unico sulla materia. Al momento, secondo quanto si apprende, si sta lavorando con accordi con le parti sociali e di categoria per attivare l’apprendistato di primo livello che alterni scuola e lavoro.
Per chi vuole fare impresa in Campania, lo scorso novembre è stata attivata la prima "finestra" del "Microcredito" che prevede un prestito da 5.000 a 25.000 euro a tasso zero per i soggetti non bancabili. La Regione in totale ha appostato 100 milioni di euro su questa misura: 65 milioni per la prima parte e 35 milioni per la seconda parte, che conta di "riattivare" nel prossimo mese di settembre.
Sono poi previsti “Dottorati in azienda”, “Alta formazione” e la misura “Cig Più” che prevede incentivi di 10.000 euro alle imprese per l’assunzione di cassintegrati.

Lascia un Commento