Lavoratori del CNS protestano sul tetto dell’ASL contro i tagli. Ascolta le loro motivazioni (AUDIO)

Protesta davanti alla sede dell'ASL Salerno di via Nizza dei lavoratori del CNS (Consorzio Nazionale Servizi) che presta servizio negli ospedali dell'ASL.

Alcuni di loro sono saliti sul cornicione della struttura ed hanno minacciato di buttarsi giù.

Dal primo febbraio le loro ore di lavoro potrebbero essere ridotte con conseguente taglio dello stipendio.

Le motivazioni della protesta nell'intervista a Giovanni Grimaldi, rappresentante delle RSU Sanità CGIL

 

Riascoltalo QUI 

Intervista Grimaldi

Lascia un Commento