L’Ateneo di Salerno per il Censis è la seconda migliore Università italiana nella categoria 20/40mila iscritti

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Sono stati resi noti i risultati dell’annuale classifica degli atenei italiani redatta del Censis e c’è un’ottima notizia per l’Università di Salerno che sale di sei posizioni conquistando 91,8 punti.

 

L’università di Salerno è dunque seconda dopo l’università di Perugia nella graduatoria delle migliori università con 20mila/ 40mila iscritti. Tra i mega atenei statali (quelli con oltre 40.000 iscritti) nelle prime due posizioni si confermano università di Bologna, prima seguita dall’Università di Padova.

Ultima tra i mega atenei statali è l’Università di Napoli Federico II. La temuta contrazione delle iscrizioni a causa della pandemia nell’anno accademico 2020-2021, sottolinea il Censis, non c’è stata, anche grazie alle misure eccezionali di sostegno del diritto allo studio approvate.

Al contrario, la crescita del 4,4% degli immatricolati consolida l’andamento positivo che si ripete ormai da sette anni. Altra curiosità. Nel 2020, a fronte di un tasso di immatricolazione maschile pari a 48,5%, quello femminile è stato del 65,7%. Per le femmine si è registrato un incremento annuo del 5,3% rispetto al +3,3% dei maschi immatricolati.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento