L’Asl Salerno chiede ai lavoratori di abbandonare presidio. L’occupazione pero’ prosegue (AUDIO)

E’ proseguita anche nella notte appena trascorsa l’occupazione della sede dell’Asl di Salerno, in via Nizza, da parte dei dipendenti e dei rappresentanti sindacali della sanità che da giorni sono in assemblea permanente proprio nella sede dell’Azienda sanitaria per chiedere provvedimenti sulla questione dei fondi contrattuali del personale. Secondo i sindacati mancano all’appello ben 14 milioni di euro.

Stamani però la direzione generale dell’Asl Salerno ha diffuso una nota con cui si chiede alle organizzazioni sindacali di rimuovere i presidi allo scopo di consentire il regolare svolgimento delle attività. La nota è stata inviata per conoscenza anche a Prefettura e Questura. 

A Radio Alfa questa mattina è intervenuto in diretta il segretario provinciale della RSU-Sanita' della Cgil.

Ascolta qui l'intervista…

Intervista Vrenna

Lascia un Commento