Lanciano (CH) – Sei arresti per i tafferugli Lanciano-Paganese

Sono saliti a sei i tifosi della Paganese calcio arrestati per gli scontri con le forze dell’ordine avvenuti domenica scorsa allo stadio di Lanciano in Abruzzo. Accusati di violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, sono stati arrestati in applicazione della norma che consente l’arresto differito. Gli arrestati sono Bernardo Ferrara, 27 anni, Antonio Sorrentino di 34, con precedenti per associazione per delinquere di stampo mafioso, Nicola Tiberino 31 anni, Salvatore Clemente Paolillo, 31 anni, tutti di Pagani ed Antonio Battipaglia 23 anni di Nocera Inferiore. Del sesto arrestato non sono ancora note le generalità. Alla loro identificazione la Questura di Chieti è giunta esaminando i filmati e le foto dei protagonisti degli scontri, grazie alla forte collaborazione della Digos di Salerno e delle altre forze dell’ordine. I sei fanno parte di un gruppo di una ventina di tifosi che domenica avevano tentato di entrare allo stadio di Lanciano senza biglietto.

Lascia un Commento