Lagonegro – Tribunale, gli avvocati denunciano caos, carenza o ristrettezza degli spazi

160 cause fissate in un giorno:  è questo un dato molto significativo sul carico di lavoro che si presenta in una giornata tipo, come quella di oggi 23 ottobre, al Tribunale di Lagonegro, che ha accorpato, come ben noto, il Tribunale di Sala Consilina, dal 14 settembre scorso per effetto della Riforma della geografia giudiziaria.
Gli avvocati provenienti dal foro di Sala Consilina, in particolare Angelo Paladino e Camillo Celebrano, presidente della Camera Penale, intervenendo stamani a Radio Alfa, hanno parlato di vero e proprio caos e situazione lavorativa insostenibile a causa degli spazi ristretti e del pesante carico di lavoro. Un giudice è stato costretto a tenere un’udienza penale nel proprio ufficio ed un altro a dividersi fra un’udienza penale e un’altra civile. Impossibile tenere tutte le cause fissate per oggi e rinvio inevitabile.
Proprio per fare il punto della situazione e decidere eventuali iniziative gli avvocati di Sala Consilina  si riuniranno in Assemblea questa sera alle 19 ad Atena Lucana. 

Lascia un Commento