Lagonegro (PZ) – Finanza scopre un’agenzia di scommesse clandestine.

Il titolare di un internet point a Lagonegro, è stato denunciato a piede libero dalla Guardia di Finanza con l’accusa di esercizio abusivo di attività di giuoco o di scommessa per aver avviato un’illecita attività organizzata di intermediazione della raccolta di scommesse via internet. I militari delle fiamme gialle hanno accertato che le scommesse venivano gestiste in collegamento con una società estera priva delle necessarie autorizzazioni allo svolgimento di tale attività in Italia. La Guardia di Finanza ha sequestrato quattro computer, un "server" e due ricevute delle "scommesse estere", che rappresentano la prova "dell’avvenuta violazione della legge".

Lascia un Commento