Ladri in azione nei rioni collinari di Salerno, a Capaccio Paestum, Agropoli e Contursi Terme

Non si arresta la scia di furti nei rioni collinari di Salerno. Nonostante il rafforzamento dei controlli, ieri pomeriggio i ladri hanno visitato ben tre abitazioni a Giovi. I residenti sono esasperati e, per far fronte al fenomeno, si stanno anche organizzando in ronde.

Non solo Salerno città. I ladri hanno preso di mira anche le case-vacanza lungo il litorale di Capaccio Paestum che, nei mesi invernali, sono disabitate, soprattutto quelle nella frazione Laura, a Torre di Mare, Licinella e Linora. I malviventi hanno fatto incetta di frigoriferi, lavatrici, piccoli elettrodomestici. Per entrare hanno anche fatto buchi nei muri. Diverse sono state le denunce ai carabinieri nelle ultime settimane.

Furti anche ad Agropoli. I ladri hanno fatto visita, nel pomeriggio di ieri, alla villa di un noto imprenditore in località Cannetiello portando via denaro ed oggetti preziosi per oltre 10mila euro. Poco prima hanno rubato gioielli e soldi per circa 700 euro anche in un’abitazione a Frascinelle.

Ladri in azione anche in un’abitazione a Contursi Terme, alla frazione San Pietro, lungo la strada provinciale che collega la stazione ferroviaria al centro abitato. In meno di mezzora i ladri hanno rubato denaro contante, gioielli e monili in oro per un bottino complessivo di diverse migliaia di euro. A fare l’amara scoperta sono stati i due coniugi 40enni che al momento del furto non erano in casa.

Una risposta

  1. Lupo 21/02/2018

Lascia un Commento