Laboratorio di giornalismo Brainstorming a Sala Consilina, successo per la terza edizione

Passione, curiosità e tenacia hanno caratterizzato il laboratorio di giornalismo Brainstorming giunto quest’anno alla sua terza edizione, promosso dal Comune di Sala Consilina, dalla Banca Monte Pruno e dalla Società Operaia Torquato Tasso.  

Quindici giovani provenienti del Vallo di Diano si sono avvicinati al delicato mestiere del giornalista perché desiderosi e motivati dalla voglia di conoscere e apprendere.

Dalla carta stampata, alla radio alla televisione e per finire il web sono stati i quattro media affrontati nel corso delle lezioni iniziate a ottobre e terminate a marzo.

Gli allievi, ogni mese, si sono cimentati nella produzione di un periodico cartaceo dal titolo Brainstorming in cui sono stati riportati articoli inerenti la cronaca, l’attualità, la politica, lo sport e gli eventi. Brainstorming soprattutto per rievocare quella tempesta di cervelli che sancisce il via libera a ogni forma di idea che poi prende forma e si concretizza.

Riflessioni, spunti di discussione e varie suggestioni hanno dominato il campo d’azione dei giornalisti in erba che in qualità di sentinelle attentissime hanno monitorato il territorio e lo hanno reso fruibile attraverso il racconto.

Soddisfatti dei risultati ottenuti, i partner del progetto hanno già annunciato la IV edizione del laboratorio Brainstorming che riserverà alcune novità.

Nei giorni scorsi all’aula consiliare del comune di Sala Consilina, si è tenuta la consegna degli attestati di partecipazione.

All’evento, oltre gli allievi, hanno preso parte il sindaco Francesco Cavallone, l’assessore Gelsomina Lombardi, Cono Federico responsabile dell’area direzione banca Monte Pruno, il grafico Daniele Campanelli e Rocco Colombo Presidente Associazione Giornalisti Vallo di Diano.  

Lascia un Commento