La scuola è iniziata ma non per tutti, la denuncia di Anffass Onlus. Ascolta

Il nuovo anno scolastico è iniziato ma ci sono carenze e ritardi nell’attivazione del sostegno agli alunni con disabilità. La denuncia è dell’Anffas Onlus che è presente anche a Salerno e che richiede l’urgente convocazione dell’Osservatorio Nazionale per l’inclusione presso il MIUR per affrontare la questione.

I ragazzi con disabilità in Italia sono oltre 250mila, circa un migliaio nel Salernitano, su una popolazione scolastica nazionale di più di otto milioni di bambini e ragazzi.

Per poter frequentare la scuola in condizioni di pari opportunità con i loro compagni normodotati hanno bisogno di insegnante curriculare, insegnante di sostegno, assistente all’autonomia e alla comunicazione, assistente igienico personale, supporti didattici personalizzati, classi formate secondo i limiti normativi, abbattimento delle barriere architettoniche e sensopercettive e trasporto scolastico.

Abbiamo affrontato la tematica questa mattina a Radio Alfa insieme al Coordinatore regionale e presidente di Salerno di Anffass Onlus, Salvatore Parisi.

Ascolta l’intervista

Salvatore Parisi su diritto allo studio disabili

Lascia un Commento