“La Sanità Post-Covid”, a Radio Alfa la riflessione del dott. Nunzio Antonio Babino

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata alla nostra redazione dal dott. Antonio Nunzio Babino, ex direttore sanitario dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Il dott. Babino è stato anche nostro ospite. Ascolta
dott. Babino

 

“LA SANITA’ POST COVID” 

l’esperienza Covid negli ospedali del nord ha evidenziato che la concentrazione dell’assistenza negli ospedali, soprattutto in Lombardia, è risultata fallimentare. D’altra parte l’assistenza territoriale, quasi inesistente, ha dimostrato tutta la sua debolezza e disorganizzazione. Pertanto MI AUGURO che la sanità POST COVID sia riorganizzata in modo diverso.

Partendo dalla situazione nazionale, trovo lo spunto per valorizzare il futuro della struttura sanitaria di Sant’Arsenio, che sarà ristrutturata come presidio strategico del distretto sanitario per ospitare un “ospedale di comunità”, come da me auspicato e programmato fin dal 2012. Ultimamente è stato finanziato il progetto e a livello regionale se ne è occupato Corrado Matera.

Sono convinto che è una buona cosa e mi auguro che stavolta i Sindaci del Vallo di Diano sostengano il progetto, condividendolo politicamente, al contrario di quando alcuni anni fa non mossero nemmeno un dito, allorché la Direzione delll’ASL di Salerno per risparmiare sul personale e sulle spese ospedaliere in particolare (era la parola d’ordine di allora) decise di cessare le attività di ricovero a Sant’Arsenio e concentrarle a Polla.

Ritengo che la problematica del futuro di Sant’Arsenio sia abbastanza attuale, sicuramente importante per la sanità del Vallo di Diano, per cui ti propongo la pubblicazione del mio scritto.

Ringrazio molto se riterrete di poterlo pubblicare nella forma che riterrete più utile ed efficace. Allego anche una mia fotografia, che potrete utilizzare allegata al mio scritto sia adesso che eventualmente in futuro, se lo riterrete opportuno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp