La Pasticceria D’Elia di Domenico Manfredi ha ricevuto la Frusta Top Quality 2019

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Va ad una pasticceria della provincia di Salerno la “Frusta Top Quality Oro 2019”, un riconoscimento che viene assegnato ogni anno dalla Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria.

Il prestigioso premio è andato alla Pasticceria D’Elia di Domenico Manfredi con sede a Teggiano. La premiazione è avvenuta a Massa Carrara, dove a contendersi il premio c’erano 34  partecipanti da tutta Italia che hanno dovuto attenersi a regole e parametri ben precisi tra cui rientravano l’organizzazione aziendale, il laboratorio, le materie prime di alta qualità utilizzate, l’offerta dei prodotti e tanto altro.

Domenico Manfredi insieme a tutto il suo staff, ha lavorato da anni verso questo senso, ed oggi la sua pasticceria viene riconosciuta Top quality Oro, insieme a sole altre 11 in tutta Italia. Solo altre due della Campania, in provincia di Napoli, hanno ricevuto l’Oro. L’Argento è andato ad 11 pasticcerie tra cui la Pasticceria Tropiano a Silla di Sassano. Il Bronzo ad altre 10 Pasticcerie italiane.

Domenico Manfredi, Top Quality Oro 2019, ringrazia l’organizzazione della Federazione Internazionale riunitasi a Massa Carrara, tutto il suo staff e la moglie Marilena ai quali dedica il premio. “Questo traguardo raggiunto è un successo che ci invoglia a continuare a fare sempre di più”, ha commentato Manfredi.

Antonio il figlio di Domenico ha partecipato come singolo per la categoria pralina aggiudicandosi la Medaglia di Bronzo come prima esperienza nazionale a 18 anni. Sulle orme del papà. Promette di fare meglio la prossima edizione

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento