“La fanciulla offerente” torna ad Albanella; la soddisfazione del sindaco. Ascolta l’intervista

“Un sogno che si realizza”: così Renato Josca, sindaco di Albanella, commenta il “ritorno” della fanciulla offerente laddove fu scoperta, 86 anni fa.

Taglio del nastro, nei giorni scorsi, presso il Comune, per l’esposizione “Il Ritorno della Fanciulla Offerente”, le lastre della fanciulla furono scoperte nel 1935 e, per la loro bellezza, trasferite al Museo Archeologico di Napoli.
Il Comune di Albanella ha siglato una convenzione con il Museo archeologico nazionale di Napoli, che ha concesso le lastre in prestito temporaneo per una esposizione. Sono quattro le lastre dipinte che i presenti potranno ammirare. La mostra gratuita è aperta al pubblico fino al 31 maggio prossimo, dal mercoledì al venerdì, dalle 10 alle 13, sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.
Ma sentiamo il sindaco Renato Josca.

Renato Josca

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento