La Città di Capaccio Paestum ricorda l’Operazione Avalanche

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Il comune di Capaccio Paestum ricorda l’operazione Avalanche, che, il 9 settembre del ’43, interessò anche il territorio della Piana del Sele.

Infatti la storia della liberazione dell’Italia da parte delle truppe Alleate, durante la seconda guerra mondiale, ebbe una delle sue tappe fondamentali proprio nella città dei templi: la mattina del 9 settembre 1943, le popolazioni di Capaccio Capoluogo videro il mare riempirsi di navi dalle quali scesero uomini e mezzi per la cosiddetta Operazione Avalanche, tra gli sbarchi più imponenti di sempre, secondo solo allo sbarco in Normandia.

 

Ogni anno la città di Capaccio Paestum ricorda quell’avvenimento e lo farà anche domani, dalle 17.30 con l’arrivo degli ospiti, seguito dell’alzabandiera, dalle allocuzioni delle autorità, e dal conferimento della Cittadinanza onoraria al ‘Milite Ignoto’. Seguirà Concerto della Fanfara Bersaglieri Brigata ‘Garibaldi’. Inoltre a partire dalle ore 10.00 sarà accessibile al pubblico una mostra fotografica ed audiovisiva relativa allo sbarco. Sarà inoltre presente un punto informativo dell’Esercito allestito dal Reggimento Cavalleggeri Guide (19º) con materiali, mezzi e personale della Brigata Garibaldi. L’evento si svolgerà compatibilmente con le disposizioni relative alla situazione di emergenza sanitaria in atto e nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp