La casa di vetro a Vallo della Lucania contro la violenza sulle donne

Il vetro può essere fragile e al tempo stesso resistente, due facce della stessa medaglia che rappresentano da un lato la fragilità del genere femminile e dall’altro l’indistruttibile rete che cerca di combattere, quotidianamente, la violenza sulle donne.

E' nato a Vallo della Lucania il primo centro antiviolenza, appunto "la casa di vetro", che opera nell’Ambito Territoriale Salerno 8 e che ha quali obiettivi principali l’aiuto e la protezione di donne sottoposte a violenza reiterata e di tutti coloro che subiscono maltrattamenti in maniera gratuita. 

Il progetto s’incardina presso i tre Comuni dell’Ambito Territoriale di più grande dimensione, quello di Vallo della Lucania, di Agropoli e di Castellabate

Saranno coinvolti anche i Distretti Sanitari ricadenti nel territorio dell’Ambito Salerno S8 che segnaleranno al Centro i casi di cui avranno conoscenza nello svolgimento della loro attività sanitaria.

Carmela Santi ne ha parlato con l'avvocato Antonella Palladino 

Antonella Palladino La Casa di Vetro

Lascia un Commento