Istat, salute peggiore in Campania e Val D’Aosta 

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La Campania è una delle due regioni, insieme alla Val d’Aosta, dove lo stato di salute è il peggiore in Italia. Emerge da un rapporto dell’Istat che si basa sui dati di una serie di indicatori, dalla speranza di vita in buona salute all’ospedalizzazione, tra il 2005 e il 2015.

Le regioni dove si sta meglio sono il Veneto e il Trentino Alto Adige: tra i due estremi di questa graduatoria ci sono due blocchi di regioni, uno dei quali sta un po’ meglio e l’altro un po’ peggio. In particolare la Campania si distingue in negativo per 30,4 decessi negli adulti ogni 10 mila imputabili a tumori maligni, diabete mellito, malattie cardiovascolari e malattie respiratorie croniche, cui si aggiunge la più alta propensione alla mortalità prematura.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento