Istat, cresce di quasi 6 anni l’età media dei residenti in provincia di Salerno

L’età media dei residenti in provincia di Salerno è cresciuta di quasi 6 anni negli ultimi 20. Lo dicono i dati Istat secondo cui l’età media si attesta su poco più di 43 anni contro i 37 e mezzo di 20 anni fa. Secondo quanto riportato dal Mattino, la provincia salernitana è abitata da una popolazione dove le fasce anagrafiche fino a 34 anni sono nettamente inferiori a quelle comprese tra 35 e 65 anni. 

Se si prende in considerazione la variazione assoluta di giovani tra i 25 ed i 34 anni nel ventennio tra il 1998 e il 2018, si registra un calo di oltre 34.600 giovani. Interessanti i dati riferiti a singoli comuni della provincia. Analizzando nel dettaglio i singoli comuni, emergono diversi dati curiosi. 

A San Valentino Torio, come scrive il Mattino, si concentra la più alta percentuale provinciale di popolazione tra 0 e 14 anni, (oltre il 17%) mentre la più bassa si ritrova a Valle dell’Angelo (4%). La più alta percentuali di giovani tra i 15 ed i 24enni è a Sanza (14%), seguita da Bracigliano (13%). A Laviano (17%) e Novi Velia (15,4%) troviamo le percentuali più alte di 25-34enni. Quote più alte per 35-64enni a Ispani (46%), Montecorvino Pugliano (45,6%) e Baronissi (45%). Più 65enni e oltre a Valle dell’Angelo (43%), Sacco (41,5%) e Campora (40%).

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento