Intasca una mazzetta da 400 euro, arrestato dirigente della ASL-Sa1

Arrestato un 63enne, dirigente dell’Asl di Salerno 1, impiegato presso il dipartimento di prevenzione igiene e medicina del lavoro, colto in flagranza di reato mentre induceva un albergatore di Vietri sul Mare a consegnargli una “mazzetta” di 400 euro al fine di evitare una sanzione amministrativa.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno, sono state eseguite dai militari della compagnia Guardia di Finanza di Cava de’ Tirreni.

Pedinamenti ed appostamenti, ma anche riprese video ed audio, hanno permesso di scoprire che il dirigente dell’Asl, abusando della sua qualità di pubblico ufficiale, prendeva una mazzetta per chiudere un occhio su irregolarità che presentava la struttura alberghiera vietrese.

L’uomo è attualmente in attesa di essere ascoltato dal Gip in udienza di convalida, nel frattempo sono state già eseguite attività di riscontro documentale sia presso l’abitazione sia presso l’ufficio ASL dove l’uomo era impiegato.

Materiale ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento