Insegue la sua ex in auto, 50enne ai domiciliari per atti persecutori

Un 50enne di Salerno è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. L’ha inseguita in auto da Cava a Salerno, ma è stato fermato grazie all’intervento della polizia.

La donna uscita di casa dopo aver percorso un tratto di strada in direzione di Salerno si è resa conto di essere seguita dal suo ex, già in passato colpito da un provvedimento di ammonimento del questore per atti persecutori. Quindi ha chiamato il “113”: un operatore della sala operativa ha tranquillizzato la donna che nel frattempo si è diretta in via Sant’Eremita a Salerno, proprio nei pressi degli uffici della polizia.

Il 50enne alla vista degli agenti delle ‘Volanti’ ha tentato di allontanarsi ma è stato bloccato e portato negli uffici dove, a seguito della denuncia presentata dalla donna, ed  è stato arrestato.


Lascia un Commento