Inquinamento a Salerno, riunione al comune con Arpac e Asl. Ecco i primi risultati

Dall'inizio dell'anno, a Salerno ci sono stati 9 sforamenti delle percentuali massime di Pm10, le pericolose polveri sottili al centro della polemica soprattutto per il caso Fonderie Pisano. Lo ha reso noto l'assessore all'ambiente del comune, Gerardo Calabrese in occasione della prima riunione tecnica sul monitoraggio della qualità dell'aria a Salerno tenuta oggi al comune con Arpac e Asl. 
 

Riascolta Calabrese al microfono di Barbara Albero 

Intervista Calabrese su inquinamento

Lascia un Commento