Innovazione e trasparenza, sono salernitani i comuni piu’ virtuosi

 

In Campania sono salernitani i comuni più virtuosi nell'innovazione e nella trasparenza. É quanto è emerso nel corso del Forum Asmel svoltosi ieri a Napoli durante il quale sono stati premiati i comuni più virtuosi nel Programma TrasparENTE. Si tratta di un progetto nato in seguito ad un protocollo d'intesa tra Consorzio Asmez e Adiconsum, Cna, Confindustria e Confartigiano di Campania e Calabria, con l'obiettivo, ''di attribuire un rating ai comuni più attenti alla trasparenza e all'uso delle nuove tecnologie, e nel Programma Comune Innovatore che premia, invece, gli enti locali che hanno deciso di utilizzare strumenti telematici in grado di coniugare le esigenze burocratiche con l'innovazione tecnologica, ottenendo risparmi, efficienza nella gestione dei processi e migliore qualità nei servizi al cittadino''. Come dicevamo in Campania è la provincia di Salerno che vince la sfida dell'innovazione con quattro comuni premiati: Caggiano, Corbara, Montecorice e Teggiano.
Segue la provincia di Napoli con tre comuni, due i comuni più innovatori delle province di Caserta e Avellino e solo uno il comune della provincia di Benevento. Salerno divide invece con Napoli il primato della trasparenza con due comuni premiati per entrambe le province: Minori e Montecorvino Pugliano nel Salernitano e Pomigliano d'Arco e Poggiomarino nel Napoletano

Lascia un Commento