Innovativa protesi al ginocchio impiantata al Campolongo Hospital di Eboli

Per la prima volta in Campania, al Campolongo Hospital di Eboli, è stato eseguito l’impianto di una protesi monocompartimentale al ginocchio.

L’intervento, effettuato dal dottor Antonio Lambiase, è il primo nel suo genere nella nostra regione e rappresenta una vera rivoluzione per l’impianto di protesi al ginocchio.

Il vantaggio dell’intervento consiste nella sostituzione solo della parte rovinata dalla artrosi e non di tutto il ginocchio. La protesi “Persona partial knee” può anche essere “personalizzata” in base alle “taglie” del ginocchio del paziente, come se fosse un vestito sartoriale. La paziente, a meno di 24 ore dall’intervento, ha camminato e flesso il ginocchio con pochissimo dolore, riacquisendo molto rapidamente la sua autonomia.

Al Campolongo Hospital di Eboli la chirurgia ortopedica di eccellenza continua a essere quindi uno dei punti di riferimento del sistema sanitario regionale e non solo.

Di recente importanti interventi sono stati eseguiti anche in chirurgia artroscopica per le ricostruzioni del legamento crociato anteriore e le suture dei menischi che vedono la struttura ebolitana al top nel Mezzogiorno.

A ciò si aggiunge la protesica tradizionale di anca e ginocchio che è storicamente un vanto del Campolongo Hospital

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento