Informative su infiltrazioni camorristiche nel Salernitano, chiarimenti dal comune di Eboli

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

C’è preoccupazione ma anche sorpresa per le informative della Procura Nazionale Antimafia su presunte infiltrazioni camorristiche nel salernitano, in particolare da parte delle società che fornirebbero servizi alla Provincia ed altri Enti, tra cui anche il Comune di Eboli, relativamente al servizio parcheggi.

Stamattina il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, ha inviato una lettera al Prefetto di Salerno e al capo della Procura salernitana. Cariello ha chiarito che le società aggiudicatarie del servizio di sosta a pagamento ad Eboli sono state oggetto di certificazione

 

antimafia attraverso il portale del Ministero dell’Interno e che l’aggiudicazione è stata formalizzata solo dopo le certificazioni.

Al Comune di Eboli non è mai giunta alcuna informativa da Procura, Prefettura e forze dell’ordine circa presunti collegamenti di società e prestanomi alla criminalità in relazione alle due società in questione. Tra l’altro si tratta di società già aggiudicatarie di analoghi servizi in altre zone d’Italia. 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento