Individuato un sito per la delocalizzazione delle Fonderie Pisano

Sarebbe stato individuato un sito per la delocalizzazione delle Fonderie Pisano di Salerno. Lo rende noto la stessa azienda con una nota, nella quale si legge che la proprietà ha definito l’atto di compravendita di un suolo in un’area industriale in provincia di Salerno. Il prossimo passo dell’azienda sarà quello di chiedere un incontro alle istituzioni interessate, in primis con il sindaco del comune sul quale sorgerà l’impianto. In questa fase sarà necessaria la collaborazione istituzionale, secondo l’azienda, per salvaguardare l’attività produttiva e i posti di lavoro.
Nella nota a firma del Presidente delle Fonderie Pisano, Mario Pisano si legge che l’impianto produttivo che sarà realizzato nell’area acquistata “fornisce tutte le garanzie dal punto di vista dell’impatto ambientale con prioritario riferimento alla salvaguardia della salute della popolazione e dei cittadini residenti, e che le tecnologie individuate consentono di potere affermare che ogni emissione sarà ampiamente al di sotto dei parametri indicati dalla normativa europea ed italiana vigente”.

Lascia un Commento