Incidente stradale a Salerno, perde la vita 16enne di Cetara

Si allunga purtroppo la tragica lista delle morti sulle strade salernitane.

L’ultimo incidente mortale in cui ha perso la vita un ragazzo di soli 16 anni, Vittorio Senatore, è avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Salerno su via Benedetto Croce, strada parallela al Viadotto Gatto.

Il giovane di Cetara rientrava a casa con un amico in sella ad uno scooter che si è schiantato per cause tutte da chiarire. Il ragazzo è apparso subito grave. Soccorso e trasportato all’ospedale Ruggi di Salerno non c’è stato nulla da fare. E’ invece rimasto lievemente ferito l’amico 15enne che era sullo stesso scooter.

Vittorio, vittima di questa ennesima tragedia stradale era il primo di quattro figli di una coppia di genitori di Cetara. Frequentava l’Istituto Da Vinci di Salerno.

Il sindaco di Cetara, Fortunato della Monica, ha indetto il lutto cittadino per la giornata  di domani, 16 settembre, dalle ore 15 alle 18, nel corso dello svolgimento dei funerali fissati alle 16 nella Chiesa di San Pietro Apostolo con partenza del corteo funebre dalla chiesa di Santa Maria dei Costantinopoli.

Tutti i cittadini, le organizzazioni sociali, culturali e i titolari di attività private di ogni genere sono invitati a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune come la sospensione delle attività. “Oggi è una data che difficilmente la comunità di Cetara dimenticherà perchè a perdere la vita è un giovane figlio, Vittorio, vittima di un brutto incidente stradale. Il Comune di Cetara si stringe intorno al dolore che ha travolto la famiglia Senatore”. Così il sindaco di Cetara.

Dall’inizio dell’anno negli incidenti avvenuti lungo strade ed autostrade della provincia di Salerno sono morte ben 24 persone.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento