Incidente in un cantiere a San Benedetto del Tronto, muore operaio di Eboli

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Era originario di Eboli, Paolo Guarino, l’operaio di 65 anni morto questa mattina in un incidente sul lavoro avvenuto a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno dove si trovava con una ditta ebolitana per eseguire dei lavori per un’opera fognaria.

 

Secondo una prima ricostruzione, era su una condotta idrica quando è caduto nello scavo realizzato a bordo strada in viale dello Sport per la posa del collettore fognario venendo travolto dalla terra. Immediatamente soccorso, non è stato però possibile caricarlo sull’eliambulanza a causa delle gravi condizioni che non hanno permesso di stabilizzarlo. Trasferito al vicino ospedale Madonna del Soccorso, è deceduto poco dopo il ricovero.

Il 65enne era padre di due figli e nonno di un nipotino. Era prossimo alla pensione.

La Procura di Ascoli Piceno ha disposto il sequestro dell’area. Da chiarire la dinamica del sinistro mortale: l’operaio salernitano sarebbe stato travolto da uno smottamento nella buca che era stata realizzata a bordo strada in viale dello Sport per la posa del collettore fognario.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento