Incidente di Vallo della Lucania, l’autista indagato per omidicio stradale

Marco Mascolo, il 24enne paraplegico alla guida della Renault Clio che si è ribaltata mercoledì notte in una curva di Vallo della Lucania, lungo la Sp430 andando a schiantarsi contro un palo della pubblica illuminazione, è stato iscritto nel registro degli indagati, accusato di omicidio stradale.
Il ragazzo è ancora in gravi condizioni ricoverato presso l’ospedale ‘San Luca’, sebbene non in pericolo di vita.
Il Pm ha tenuto conto del fatto che 
nelle urine del ragazzo sono state scoperte tracce di droga che rappresenterebbero certo una concausa dell'incidente.
Nel tragico incidente ha perso la vita il 27enne Pasquale D’Angiolillo di Ascea, mentre l’altro amico che viaggiava con loro in auto, il 24enne Simone Maiuri, è tuttora in prognosi riservata nel reparto di rianimazione del nosocomio cilentano.

Lascia un Commento