Incidente a Marina di Camerota, dopo due settimane di agonia muore l’imprenditore Aniello Carriola

Non ce l'ha fatta Aniello Carriola, l'imprenditore 57enne di Marina di Camerota rimasto coinvolto in un incidente stradale la mattina del 9 luglio scorso.

L'uomo, proprietario dello storico bar Trieste sul lungomare di Marina di Camerota, era ricoverato all'ospedale di Vallo della Lucania. Dopo due settimane di agonia l'uomo sarebbe morto a causa di una grave infezione riportata dopo l’intervento cui era stato sottoposto dopo l'incidente.

Quel 9 luglio l'imprenditore cilentano era a bordo del suo scooter, in località Castello, quando il mezzo si scontrò con un'auto guidata da un uomo originario di Velletri.

Carriola aveva riportato un grave trauma toracico, una frattura alla mandibola, ferite profonde ad un braccio e al volto. 

Lascia un Commento