Incendio sito stoccaggio rifiuti a Battipaglia, i primi risultati dell’Arpac

Ci sono i primi risultati dell’Arpac sulle concentrazioni di diossine in aria sprigionate dall‘incendio che lo scorso 3 agosto è divampato nel sito di stoccaggio di rifiuti della New Rigeneral Plast, a Battipaglia.

L’Agenzia regionale per la protezione ambientale ha pubblicato i rapporti di prova, emessi dal Laboratorio diossine, inerenti la determinazione di diossine e furani presenti nell’aria il 5 e 6 agosto.

Diossine e furani vengono di norma determinati in aria in caso di eventi incidentali, come nel caso di Battipaglia, anche se non sono presenti limiti di riferimento imposti dalla legislazione italiana per la concentrazione di diossine in aria. Si fa riferimento ad un valore utilizzato dalla comunità scientifica.

Questo valore è stato superato dalle concentrazioni riscontrate nel corso del 5 agosto, diminuite il giorno successivo, a incendio spento, per effetto della naturale diluizione in aria dei prodotti della combustione.

Il 6 agosto, invece, le concentrazioni riscontrate sono al di sotto del valore di riferimento indicato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento