Incendio in casa a Marina di Camerota, muore 56enne

Non ce l’ha fatta Rosa Cusati, la donna di 56 anni rimasta ustionata sull’80% del corpo, mercoledì pomeriggio scorso, nell’incendio della casa  a Marina di Camerota, in via Ciro Coppola, a pochi passi da piazza San Domenico.

La donna era stata trasportata in gravissime condizioni al centro Grandi Ustioni di Napoli dove è morta nella notte.

L’incendio fu causato da un corto circuito all’impianto elettrico.

La suocera 80enne accudita in casa poiché allettata è invece ricoverata all’ospedale di Napoli. La 36enne, figlia della 56enne, è ricoverata all’ospedale di Vallo della Lucania. Ferito in modo lieve anche il marito della donna deceduta.

Lascia un Commento