Incendio all’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno, indaga la Squadra mobile

E’ concentrata soprattutto sull’incendio l’attenzione degli investigatori che indagano sul raid compiuto domenica mattina alla sede del Provveditorato gli Studi di Salerno, di via Monticelli. Chi ha dato fuoco agli archivi lo avrebbe fatto puntando ai faldoni dei vecchi registri di esami di stato e qualifiche. Lo riporta oggi il Mattino che parla delle indagini affidate alla Squadra Mobile di Salerno.

Domenica mattina, l’incendio ha provocato un denso fumo che ha allarmato i residenti i quali hanno subito avvisato i Vigili del fuoco. I danni hanno interessato i locali inferiori della sede amministrativa dell’Ufficio scolastico provinciale nella zona di Fuorni.

Secondo una prima ricostruzione emersa ieri mattina dopo i sopralluoghi degli agenti, ignoti hanno fatto irruzione nei locali archivio e deposito appiccando tre focolai che hanno interessato i faldoni contenenti registri degli esami. Non si esclude nessuna pista.

A causa dell’incendio la direttrice generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania, Luisa Franzese, ha interrotto il servizio al pubblico nelle giornate di ieri e oggi. L’Ufficio scolastico riaprirà domani.

L’episodio doloso fa saltare anche le nomine dei supplenti bidelli nelle scuole. Le nomine si terranno il 10 dicembre.

Lascia un Commento