Incendio al deposito della NU di Castel San Giorgio, la sindaca Lanzara sempre più determinata. Ascolta

“Sia chiaro che se qualcuno intende metterci alle corde non ci è riuscito a maggio e non ci riuscirà oggi”, così Paola Lanzara, sindaco di Castel San Giorgio, dopo il vasto incendio che la scorsa notte, intorno alle 4, è stato appiccato all’interno del deposito dei mezzi per la raccolta dei rifiuti.

Le fiamme hanno distrutto quattro mezzi parcheggiati nel deposito di via Nocelleto già colpito, il 15 maggio scorso, da un attentato che distrusse 13 autocarri e mise a rischio la staticità dell’intera struttura. A differenza del precedente attentato in cui le fiamme furono appiccate dall’interno, questa volta non sono penetrati nel deposito ma l’incendio è stato innescato lanciando sui mezzi, dall’esterno del muro di cinta, qualcosa di infiammabile.

Sul posto i carabinieri ed i Vigili del Fuoco. Immediatamente sul luogo anche la sindaca Paola Lanzara insieme all’assessore Giovanni De Caro, numerosi consiglieri comunali, tecnici, funzionari e operai.

La sindaca questa mattina è intervenuta a Radio Alfa.

Ascolta l’intervista
Sindaca Lanzara su incendio doloso

Lascia un Commento