Incendio a Castel San Giorgio, il commento di Libera

Anche il Presidio di Libera a Castel San Giorgio “Marcello Torre” e il Coordinamento Provinciale di Libera a Salerno condannano duramente quello che è accaduto a Castel San Giorgio, dove ancora una volta, un rogo ha distrutto cinque mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti all’esterno di un deposito.

In una nota sottolineano che non si tratta di un caso isolato, ricordando che a maggio altri 13 mezzi sono stati distrutti, e che dei roghi hanno danneggiato anche le auto di amministratori del comune. “Chiunque sia in grado di fornire elementi utili alle indagini lo faccia” è l’appello di Libera, che mette a disposizione il servizio, gratuito e riservato, “Linea Libera” contattabile telefonando al numero 800.58.27.27 oppure scrivendo un’e-mail a linealibera@libera.it.

“Auspichiamo –  concludono – che ci sia un’accelerazione nelle indagini da parte di Forze dell’Ordine e Magistratura affinché si possa arrivare al più presto ad una svolta ed i colpevoli di tali scempi possano essere assicurati alla giustizia”.  

Lascia un Commento