Incendio a Battipaglia, proteste davanti al Comune. La Sindaca Francese dura con la Regione

Tensione davanti al Palazzo di Città di Battipaglia dove molti cittadini si sono recati per parlare con la sindaca Cecilia Francese dopo il vasto incendio che nella notte, intorno alle 3, è scoppiato in un’azienda della zona industriale che lavora pneumatici usurati. Le fiamme hanno prodotto una altissima colonna di fumo nero ed acre visibile fino a questa mattina a diversi chilometri di distanza.

Il materiale bruciato è tossico e dal fumo poi si sprigionano anche diossine. Due scuole sono state chiuse, ma i cittadini chiedevano la chiusura anche simbolica di tutte le scuole. E’ il quinto incendio di rifiuti nell’area industriale di Battipaglia, l’ultimo un mese fa.

Incendio fabbrica pneumatici Battipaglia

Alle 11 abbiamo sentito, al microfono di Francesco Faenza, la sindaca Francese che chiede il sostegno dei comitati e non l’opposizione perchè lei vuole esattamente quello che chiedono i cittadini, ma ad essere sordi – secondo la sindaca – sono la Regione, la Provincia ed anche il Ministero dell’Ambiente. 

Ascolta
Battipaglia, incendio

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento