Incendi nel Salernitano, fiamme a Nocera Inferiore e a Roscigno

Ci sono volute oltre 20 ore di lavoro per spegnere il vasto incendio divampato su Montalbino a Nocera inferiore. Chiara l’origine dolosa delle fiamme che hanno tenuto impegnati Vigili del fuoco e Protezione civile e che hanno distrutto un’ampia parte di vegetazione dove sorge il santuario di Santa Maria dei Miracoli. Le indagini dei carabinieri forestali potrebbero trovare elementi utili dalle immagini della videosorveglianza installata sulle due strade di accesso al monte che provengono da Nocera Inferiore e da Pagani.

Nella notte tra sabato e domenica un altro incendio boschivo è scoppiato a Roscigno minacciando il parco archeologico Monte Pruno. Le fiamme sono divampate nell’area montana a ridosso del parco archeologico. Sul posto per spegnerle gli operai della Comunità Montana degli Alburni. Presente anche il sindaco di Roscigno Pino Palmieri il quale ha spiegato che la situazione è drammatica.

Lascia un Commento