Incendi estivi, primi bilanci della campagna antincendi

Si sta per concludere la campagna antincendio boschivo della regione Campania e si possono tirare già le somme di quella che è stata l’attività di contrasto al fuoco da parte della task force regionale. Non è stato certo come l’anno orribile 2017 e per effetto di un’estate piovosa gli incendi non hanno creato grossi problemi.

Nel territorio campano, nel mese di luglio ci sono state 214 segnalazioni di incendio di cui 180 reali, mentre nello stesso mese lo scorso anno furono quasi 1.200. Ad agosto ci sono state 260 segnalazioni di incendio, di cui 153 reali, contro i 1540 del 2017. Cilento e Vallo di Diano, lo scorso anno flagellati dal fuoco, quest’anno escono indenni: solo piccoli casi segnalati, nessun rogo di grave entità.

Per quanto riguarda le attività di estinzione, sono state impiegate complessivamente 265 squadre.

In linea con i dati nazionali, la superficie interessata dal fuoco in Campania è risultata essere notevolmente ridimensionata rispetto alla media del periodo. Complessivamente, sono stati attraversati dal fuoco circa 84 ettari di boschi e poco più di 61 di pascoli e colture agrarie.

Lascia un Commento