Incendi a San Nicola di Centola, identificato e denunciato 20enne di Torre del Greco

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ stato identificato e denunciato dai Carabinieri il piromane responsabile degli incendi avvenuti negli ultimi giorni a San Nicola di Centola.

Si tratta di un 20enne originario di Torre del Greco ma residente a Pisciotta, che più volte ha dato alle fiamme diverse auto creando panico tra gli abitanti di San Nicola di Centola.

A seguito della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato e sequestrato gli abiti indossati dal giovane durante gli attacchi incendiari nonché il motorino utilizzato per gli spostamenti, immortalati in alcuni fotogrammi dei numerosi video raccolti. All’interno dell’appartamento sono state trovate anche numerose taniche e bottiglie in plastica contenenti benzina o altri liquidi infiammabili, insieme a una grande quantità di accendini.

Il 20enne ha confessato i quattro episodi in cui sono state date alle fiamme quattro automobili e due motocicli. Ha agito sempre da solo utilizzando benzina o altri liquidi infiammabili. Ancora ignoto per ora rimane il movente dietro i gesti. Dal primo danneggiamento dello scorso 7 febbraio, i Carabinieri hanno iniziato a raccogliere elementi indiziari. Il susseguirsi degli attentati a San Nicola di Centola, compiuti con le medesime modalità, aveva permesso agli investigatori di concentrarsi su una loro ipotesi investigativa.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento