Incarichi medico-dirigenziali assegnati in modo anomalo, blitz del Nas al Ruggi di Salerno

Blitz dei carabinieri del Nas ieri mattina nel reparto di Ginecologia dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Nel mirino, su input del sostituto procuratore Elena Guarino, alcuni incarichi medico-dirigenziali che sarebbero stati assegnati "in modo anomalo" ma anche liste d’attesa dubbie e consulenze esterne da verificare.

I militari hanno portato via diversa documentazione per verificare quanto è stato riportato in una denuncia specifica firmata proprio da alcuni medici del reparto.

La Magistratura nel frattempo continua a lavorare sulle "vendite di posti letto": diversi pazienti avrebbero dribblato le liste d’attesa passando per lo studio privato pagando fino a 300 euro. 

Lascia un Commento