Inaugurato il centro di Radioterapia Oncologica Pediatrica al Ruggi, unica struttura pubblica al SUD

"Curare i bambini oncologici a kilometro zero". Era questo l’obiettivo dell’associazione Oncologica Pediatrica e Neuroblastoma Open di Salerno che grazie anche all’associazione Trenta Ore per la Vita è riuscita a realizzare a Salerno la sesta struttura di radioterapia oncologica pediatrica, l'unica al sud dopo Roma.
Stamani all’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno l’attessissima inaugurazione del reparto a cui ha preso parte anche Lorella Cuccarini, socio fondatore e testimone di Trenta Ore per la Vita.

La struttura di radioterapia pediatrica di Salerno affidata al dottor Giuseppe Scimone da oggi porrà un freno ai viaggi della speranza verso gli ospedali del nord. 
Riascvolta le interviste realizzate da Monica di Mauro a Lorella Cuccarini, al dottor Scimone e al commissario del Ruggi, Nicola Cantone

Inaugurato centro di radioterapia oncologica pediatrica

Lascia un Commento