In Italia mancano infermieri, fino 9mila in meno in Campania. Ascolta

In Campania mancano circa 9mila infermieri e coloro che sono in servizio devono assistere in media 17 pazienti a testa. In Italia la carenza è pari a circa 53mila infermieri con una media di assistiti pro-capite di 11 pazienti, decisamente troppi per poter dedicare a ogni malato il giusto tempo e le dovute attenzioni.

A rivelarlo è un’analisi del Centro studi della Federazione nazionale degli Ordini degli infermieri (FNOPI) sui dati del Conto annuale 2016 del ministero dell’Economia.

Secondo la mappa, che analizza le carenze regione per regione, le uniche ad aver raggiunto la media ottimale di cura, pari a 3 infermieri per ogni medico, sono Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Molise e Bolzano.

La carenza di personale porta a un aumento di rischi per i malati e per gli stessi operatori: ogni infermiere dovrebbe assistere al massimo 6 pazienti per ridurre del 20% la mortalità.

A Radio Alfa, questa mattina alle ore 11, ne abbiamo parlato con il medico Gianluigi Gatti in servizio in un ospedale del Salernitano. La carenza riguarda anche i medici come ben noto.

Ascolta l’intervista
dottor Gatti su carenza personale ospedali

 

Lascia un Commento