In 5 minuti. In Italia non si dimette piu’ nessuno. Canfora al vetriolo (AUDIO)

"In Italia non si dimette piu' nessuno". Lo ha detto in diretta su Radio Alfa, il presidente della Provincia Giuseppe Canfora riferendosi al nuovo assetto dei vertici ASI.

Canfora ha sottolineato che si attendeva le dimisdsioni di tutti i vertici delle società vicine o collegate a Palazzo S.Agostino nominati dalla precedente amministrazione provinciale, ma cosi' non è stato. "Il verbo dimettersi non lo vuole coniugare piu' nessuno". Sulla decisione di indicare nel comitato direttivo il segreterio del PD Landolfi e su una sua presunta incompatibilità, Canfora intanto sottolinea che si tratta di incarichi a costo zero e che non c'è nessuna incompatibilità ("anche Renzi è segretario del Partito e Presidente del Consiglio" dice) e inoltre finchè in Italia non c'è una legge sul conflitto d'interessi non si potranno fare questi discorsi.

Il presidente è tornato anche sulla vicenda "scuola" anticipando a Radio Alfa che ha intenzione di reinverdire un progetto già elaborato dall'ufficio tecnico provinciale per interventi negli istituti superiori di competenza della Provincia ma per il quale ci vorranno ben 40 milioni di euro
Soldi che potrebbero essere recuperati attraverso ANCI e Regione ma intanto accetterà di incontrare i costruttori come richiesto dall'ANCE di Salerno 

Lascia un Commento